Camminare per tenersi in forma: 10 motivi per iniziare subito

0
831

Settembre è, per alcuni più di gennaio, il mese di buoni propositi e nuovi inizi. La parentesi estiva è stata un periodo in cui per svariate ragioni è stato più facile prendersi cura del vostro fisico? Siete decisi a proseguire su questo percorso ma temete di scoraggiarvi in fretta? A settembre ogni palestra offre, magari anche in promozione, un ventaglio di proposte e corsi per tutti i gusti. Se avete voglia di socializzare, vi spaventa il rigore autunnale e invernale, pensate che l’appuntamento con il tal corso possa fungere da incentivo: provateci e cercate di mantenere fede ai vostri impegni!

Se invece i luoghi chiusi non fanno per voi c’è un’alternativa molto semplice senza costi particolari: camminare. Bastano davvero un paio di scarpe da running o una calzatura tecnica da walking e una mezzoretta al giorno (che vi potrete ritagliare al mattino o alla sera, in pausa pranzo o dopo il caffè) vi cambierà davvero il modo in cui affrontare la quotidianità. Fondamentale è la costanza ma anche lo stimolo a migliorarsi allungando il passo, incrementando il ritmo e puntando a coprire distanze più lunghe o tempi di percorrenza più ampi.

I risultati non si faranno attendere e nel frattempo ne avrete guadagnato in salute e buonumore. Camminare è consigliato davvero a tutti, senza limiti di peso ed età. Ecco i maggiori benefici che otterrete dalla più semplice forma di movimento:

  1. Aiuta a perdere peso
  2. Rinforza il sistema immunitario riducendo il rischio di prendere raffreddori e influenze
  3. Aumenta la produzione di endorfine, contribuendo a benessere generale e buonumore: allevia stress, tensione, rabbia, fatica e confusione. Riduce i sintomi di ansia e depressione
  4. Rinforza il tessuto osseo riducendo il rischio di osteoporosi
  5. Regolarizza la pressione arteriosa
  6. Mantiene tonico il tessuto muscolare rinforzando i muscoli di tutto il corpo, in particolare gambe e addominali
  7. Migliora l’equilibrio
  8. Riduce il colesterolo cattivo e aumenta quello buono
  9. Aiuta a tenere sotto controllo i valori del diabete
  10. Riduce il rischio di malattie cardiache

E dunque cosa state aspettando? Allacciatevi le scarpe e uscite a camminare!

SHARE
Previous articleFesta, saudade e bilanci: addio Rio2016
Next article3°serie A: Milan ko in casa, Totti riporta il sereno
“Giornalista, copywriter, addetto stampa e content editor è stata suo malgrado travolta dall’uragano running che le ha segnato il destino. Ha un papà runner, un marito runner, una figlia che pratica atletica nelle categorie giovanili e un figlio chiamato Marcello in tributo al grande Fiasconaro. Serve altro? Collabora alla rivista Correre, si occupa in modo professionale di analisi della corsa e del movimento e ha un lungo trascorso nell’organizzazione di eventi: dal Giro d’Italia alla Milano Marathon, dalla Mezza di Monza agli eventi running targati Gazzetta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here